26 novembre 2008

MOSTRA NON MOSTRA NET FUTURISTA ROMA


www.netfuturismo.it presenta in anteprima assoluta a Roma, presso il circolo Futurista Casal Bertone, la prima “Mostra Non Mostra” net.futurista. La Mostra Non Mostra si presenta come un’esposizione multimediale d’avanguardia. Arti visive e performative, conceptual art, elettrorumorismo, net.art: come il titolo lascia intendere, non si tratta di un’esposizione, ma di un evento in cui vivere un’esperienza totale. Arte-azione e arte-vita sono i pilastri su cui è costruita la Mostra Non Mostra. Contestazione radicale della tradizionale esposizione d’arte contemporanea e degli ambienti asettici e ingessati delle mostre ufficiali, la MoNoMo mette in opera un nuovo modo di intendere l’arte e la creatività, lontanissimo dalle logiche del profitto e dalla prudenza che anima il sistema dell’arte contemporanea. Lo stesso Svernissage vuole rovesciare formalmente e sostanzialmente il tradizionale e ormai mondano momento del Vernissage. Le opere presentate si legano in una fitta rete di richiami e di relazioni più o meno esplicite, lasciando chiaramente intendere che la vera opera è in realtà l’intera Mostra Non Mostra, ideata, progettata, realizzata e persino allestita interamente sul web, a partire dal network creativo che www.netfuturismo.it ha creato in pochi anni in Italia e in altri paesi europei. Gli artisti presenti sono Antonio Saccoccio, Gianluigi Giorgetti, Simone Massafra, Marco Zappa, Massimo Croce, Klaus-Peter Schneegass, Gianluigi Ballarani, Maria Serena Peterlin, Elisabetta Mattia, Francesco Giannetta, Giulio Morera, Paolo Ciccioli, Paola Delfino, Claudio Giannetta. Il net.futurismo si pone in continuità storica con il movimento futurista fondato da F. T. Marinetti nel 1909. Nato sul web nel 2005, ha trai punti di forza il continuo attivismo sviluppato su internet attraverso i GSPPN (Gruppi di Sviluppo Permanente del Pensiero Net.futurista). La MoNoMo verrà proposta nel 2009 in numerose città italiane e straniere.

17 novembre 2008

INNOVAZIONE FLESSIBILITA' RETE


Nel corso della mia vita ho continuato a mettermi in discussione giorno per giorno, attimo per attimo, lavorando su me stesssa, un continuo work in progress.
Salite. discese, attimi di felicità quando arrivo ad un traguardo per cui ho lavorato duro e momenti lunghissimi di sofferenza nella ricerca di quell'attimo.

Sono giunta, per una necessità ed urgenza della mia vita, a dare una svolta, a cambiare nuovamente, ad abbracciare le idee innovative e visionarie di un gruppo di "creatori".

Con entusiasmo e tanta voglia di rinnovare il mondo "artistico-culturale-sociale-economico" sto abbracciando il gruppo Net.Futurista ed invito chiunque sia curioso e senta come un macigno le "abitudini, le regole, il pensiero comune" a curiosare sul blog WWW.NETFUTURISMO.IT

Da questo fortunato incontro sto producendo una serie di opere ancora più energiche, più "elettriche", dai colori più accesi, introducendo parzialmente l'uso della tecnologia e del digitale
per rendere il mio pensiero, la mia comunicazione più diretta, più efficace.


Annuncio quindi che PARTECIPERO' ALLA MOSTRANONMOSTRA N.0 A ROMA DAL 3 AL 7 DICEMBRE 2008 PRESSO IL CIRCOLO FUTURISTA via degli orti di Malabarba


Mi sono iscritta a Face Book, ed utilizzo Skipe, sono a disposizione per conversare di "arte" con chiunque abbia voglia, curiosità, passione

04 novembre 2008

VOTATEMI PREMIO TERNA

Ho partecipato al 1° PREMIO TERNA la mia opera è la n. 1950 megawatt
entro la mattina dell'8 novembre è possibile votare

ecco il link


http://www.premioterna.it/opere/scheda/1950/

per cortesia votatemi!!!!!


http://www.premioterna.it/opere/scheda/1950/
VOTE for ME PLEASE TERNA PRIX 3 -8 (moorning) november 2009
thank you

Please sorry my "maccaronic" english

30 ottobre 2008









Tutto iniziò in un pomeriggio nell'aprile del 2005.
Fui invitata a partecipare con le mie opere a “Voci di Donna” un evento organizzato dalla Provincia di Savona.
In compagnia di altri artisti stavamo allestendo lo spazio con quadri e cavalletti poggiati in modo disordinato nella sala, quando ad un tratto sentii la voce emozionata di una donna mi colpì: “ma come avete fatto ad avere un'opera di Giovanni Acquaviva”....Scoprii successivamente che chi aveva parlato era un’insegnante del liceo artistico, e continuò per parecchio tempo ad esternare con sempre maggiore convinzione la sua sorpresa, mentre nessuno di noi, presi nell’allestimento, le prestava attenzione.
Finalmente decisi di capire cosa avesse colpito questa signora, dato che non c’erano opere di Acquaviva, artista che peraltro io non conoscevo: scoppiai a ridere....ma no...no c'era uno sbaglio era solo un mio esperimento e niente più..... ( foto n. 8 Torretta di Savona su plexiglass Applique)
mi informai ed appresi con un misto di orgoglio e sorpresa che Acquaviva era un' artista storicizzato, che aveva aderito al movimento Futurista.

Ripercorrendo il mio itinerario di ricerca artistica mi sono resa conto di avere sperimentato molto con lo scopo di esprimere la velocità in un modo originale, in un linguaggio tutto mio ovvero citando il Marinetti....”La velocità avendo per essenza la sintesi intuitiva di tutte le forze in movimento è naturalmente pura”.

Ripercorro i passi successivi della mia esperienza artistica (estrapolando alcune immagini di opere, ulteriori opere si possono osservare all'interno del blog in occasione delle varie mostre).

L 'inizio del mio percorso: il primo soggetto: il mare con il movimento delle onde (2002) ed i lampi di luce sul fondale marino (foto 7 astratto)

Poi mi dedicai ai paesi con automobili, moto, biciclette, cartelli stradali; (foto 6 olio su legno)


quindi le barche liguri (gozzi) di vetroresina dai colori sgargianti ed improbabili accumulati e frammentati all'interno della stessa opera (2005). (ciclo dei trittici e dei Frammenti riflessi)
(foto 3, 4 e 5)
Successivamente le vele (2006) in porto in improbabili inclinazioni, in attesa e barche a vela lanciate in una lotta, in una competizione all'ultimo sangue, dove il senso di libertà, l'odore del mare, gli spruzzi salati, il sole accecante, l'infinito fanno da protagonisti (2007 ciclo VelataMente e 2008 ciclo Sails in Love) (foto 2)

Nell'estate 2006 una giovane donna mi regala un libro “Occhi dopo la polvere” di V. Punzi, e successivamente vengo invitata ad assistere ad uno spettacolo delle nostre Frecce Tricolori, dove incontro il savonese capitano dello stormo: intuisco così che l'infinito, la libertà, la velocità sono senza dubbio, anzi con ferrea certezza interiore, collegabili al cielo, agli aerei. Nasce così il ciclo DinamiKa con il quale vengo identificata come artista neo futurista.
(foto 1)

La struttura fisica dei velivoli metallici così eleganti, lisci, leggeri e solidi mi hanno ispirato la serie degli aerei (dal 2007 ad oggi). Cercai di esprimere le emozioni che mi avevano suscitato i loro corpi: forza, potenza, distruzione, libertà, gioco, lotta, pace
A gennaio 2008 mentre passeggiavo nel porto di Varazze fui colpita ed affascinata dalle eliche marine delle barche in rimessaggio: il metallo forgiato lampeggiava riflettendo la luce del sole, le sue curve così perfette. Col dito memorizzai quest’armonia sensuale, che iniziai poi a tracciare sui supporti pittorici: l'elica, la propulsione, la velocità, l’eleganza, la meccanica …..avevo trovato la che congiunzione ed il coordinamento delle ricerche fatte sulle vele e sugli aerei.

La mia ricerca non è finita, nuove forme stanno nascendo riprendendo stimoli delle precedenti esperienze ma comunque sempre seguendo entusiasticamente l’energia creatrice, innovatrice ed instancabilmente indipendente del NEOFUTURISMO.

28 agosto 2008

L'Ultimo Sole

personale presso la storica Saletta degli Artisti del Bar Testa di Albissola MareIngresso da via Repetto .

dal 25 agosto al 15 settembre 2008

Apertura tutti i giorni o quasi 10.30-12.30 ; 17.30 - 19.30
Per appuntamenti in orari diversi o per essere certi di trovare aperto tel 320 422 5970


Dopo un'estate frenetica e ricca di soddisfazioni siamo giunti all'ultima fatica...l'ultima mostra estiva di Paola Delfino (l'ultimo sole titolo del quadro in locandina).

Breve riassunto delle mostre:
DinamiKa Albissola saletta degli artisti
Accumulazioni e frammentazioni Albissola saletta degli artisti
IndifferenteMente Mare Albissola saletta degli artisti
Lampi di vento Albissola saletta degli artisti
Eterogenia Museo di Arte Contemporanea Albissola Mare
Appunti di viaggio Sala Veratti (Varese) e Sala Consiliare (Celle Ligure)

Durante le mostre sono stati esposti gli ultimi “periodi pittorici” di Paola Delfino.
Dalle onde spumeggianti del mare(IndifferenteMente Mare), alle gare veliche (Lampi di Vento) (dove gli spruzzi di acqua, i lampi di luce, le sferzate del vento diventano preponderanti), agli aerei (DinamiKa) (velocità, movimento, lampi delle lamiere diventano protagonisti), ai porti (Appunti di Viaggio) (Venezia, Chioggia, Genova, Celle Ligure, Varazze dove un sonnecchioso sole fa l'occhiolino ai gozzi ed alle navi che lentamente dondolano e si specchiano nelle calme acque ...tutto è giocato nell'attesa), alle stazioni ferroviarie (porti di terra), ai borghi (Accumulazioni e Frammentazioni) (frammenti di vita....incomunicabilità, solitudine, indifferenza della vita moderna), ai nuovi soggetti (“paesaggi di vetro” -giocati sugli specchi di luce (Eterogenia Doppia Personale con la scultrice di vetro e ceramica Rosanna La Spesa

15 agosto 2008

AppUnTi DI ViAggiO iL RitOrnO

Pittore: Paola DELFINO
Scultore: Rosanna LA SPESA
danza: Antonella Vaccamorta, Nicoletta Pescio

Luogo: Sala Consiliare
Città Celle Ligure SV
Indirizzo Via Stefano Boagno
periodo dal 14 al 23 agosto 2008
orario 10,30 – 12,30; 17 -19.30; 21 – 22.30;
tutti i giorni

per info e appuntamenti tel al 320 4225970
blog: http://pdelfino.blogspot.com
web site: http://www.laspesaro.it
Ingresso Libero
Genere: Arte Contemporanea personale

L'Associazione Internazionale delle Arti AIDA no profit, in collaborazione con l'associazione italiana donatori organi (AIDO), con il patrocinio del Comune di Celle Ligure e della Provincia di Savona,organizza all'interno della centralissima sala consiliare la mostra Appunti di Viaggio.
La mostra è già stata proposta ai Varesini, grazie alla collaborazione del Comune di Varese che ha messo a disposizione la sala Veratti ed il personale.
La mostra ha avuto un grandissimo successo anche per la fortunata concomitanza con la Notte Bianca.
Nella mostra oltre alla presenza dei quadri di Paola Delfino e del gruppo KiMA alternati dagli scritti di Alda Merini , Pablo Neruda, Jacques Prevert,Hikmet, Boudelaire (poeti che sono sempre stati alla ricerca ed instancabili hanno vissuto ogni attimo, rendendo unico il viaggio della loro vita )alternati da scritti letterari contemporanei.

Il viaggio viene inteso come partenza, il viaggio come rinnovamento, il viaggio come scoperta, il viaggio come approdo....
Non solo paesaggi ma riflessioni sul cambiamento, sulla ricerca stilistica coincidente con una spasmodica ricerca del vero io. “La vita è un viaggio, si attraversa con curiosità e desiderio muovendosi fra dentro e fuori di noi, in una perenne danza...” Alda Merini
Paola DELFINO, artista emergente, riceve il suo primo premio ancora bambina dall'artista, scrittrice, critica d'arte Milena Milani, successivamente partecipa a numerosi concorsi per giovani e per adulti conseguendo numerosi premi. Il colore è la sua particolarità....raffinati accostamenti di colori complementari rendono la composizione energica ed armonica; una sinfonia di vibrazioni stesi ed accostati per rendere lo spettatore consapevole delle sensazioni, delle emozioni, dei pensieri dell'artista, un'urlo, un desiderio di libertà, una ricerca disperata di comunicare al mondo......una espressionista contemporanea. (Eugenio Crudeli). http://pdelfino.blogspot.com
Rosanna LA SPESA, trentatreanni di carriera artistica alle spalle, numerose esposizioni ed allestimenti, sempre impegnata a far riflettere il mondo sulla realtà contemporanea. I suoi allestimenti sono sempre rivolti al risveglio delle coscienze anestetizzate dal consumismo. Di grande successo è stata la sua mostrea a tema bellico Souvenir, dove vetro, filo spinato e ceramica assemblati in modo sapientemente raffinato ed elegante trasportava il visitatore dalla bellezza dell'esecuzione al significato più profondo della guerra, delle bombe, della situazione delle donne nel mondo integralista islamico.
Dicono di lei: “L'artista porta avanti da tempo un lavoro sulla coscienza e per le coscienze...un lavoro con valenze intimiste e per coltivare il proprio essere liberi come l'artista si sente e vuole essere.”

Domenica 17 agosto ore 21.30 Presentazione dei nuovi racconti di Rita Scali giovane scrittrice con alle spalle numerosi premi e segnalazioni ottenute in diverse selezioni a livello nazionale.

Danza terapiste: Ospiti del 18 agosto
Nicoletta Vaccamorta Stabile
Pedagogista, DanzaMovimentoTerapeuta APID
Socio fondatore Ass.Compagnia teatrale Gruppo Mamunda
Attrice, dialettale e in lingua per Teatro Dialettale di Genova
Conduttrice di laboratori (Auser, Csg, Asl 3 Genovese, Ser.t, )
Formatore professionale adolescenti disabili
Antonella Pescio
Psicologa, Consulente in ambito psichiatrico presso le Comunità
del Circuito Redancia, lavora anche in ambito privato
DanzaMovimentoTerapeuta APID

Lunedì 18 agosto realizzeranno uno stage di movimento terapia dal titolo “Occhio – punto – direzione” dalle ore 21.

Performace pittorica musicale di Delfino e Zibba probabilmente in occasione dell'inagurazione il 14 agosto alle ore 21.30

04 agosto 2008

LAMPI DI VENTO


Titolo: Lampi di vento
periodo: dal 3 al 13 agosto 2008
luogo: Saletta degli Artisti del Bar Testa
indirizzo: ALBISSOLA MARE
P.zza del Popolo angolo Via Repetto.
Tipologia: Pittura contemporanea
info http://pdelfino.blogspot.com
cell. 320 4225970
Mostra Personale di Paola Delfino


Siamo ormai giunti alla 4^ mostra 2008 nella saletta degli artisti di Albisola Mare.
Il titolo allude all'aria che tagliata dalle eliche degli aerei traccia fiori nel cielo, alla stessa aria che strappa le vele delle barche sospingendole a tutta velocità. L'aria, mossa dal treno in corsa, scompiglia i capelli dei passeggeri.
Contemporaneamente, i quadri di grossa dimensione (dal metro ai 2 metri di lunghezza) sono esposti presso il Museo Civico di Arte Contemporanea di Albissola Mare nella mostra ETEROGENIA (doppia personale con i vetri e le ceramiche di Rosanna La Spesa) fino al 11 agosto.
I mari di medio/grandi dimensioni sono esposti presso il locale ALBORADA di Celle Ligure (passeggiata mare).

27 luglio 2008

ETEROGENIA

MOSTRA di Arte contemporanea
Doppia Personale PAOLA DELFINO e ROSANNA LA SPESA
Titolo ETEROGENIA
Periodo: dal 2 al 11 agosto 2008
Location: Museo Civico di Arte Contemporanea
città Albissola Mare
Via Dell'oratorio
Ingresso libero
orario:
tutti i giorni 21-23
sabato e domenica 10 – 12 e 21 - 23


Patrocini Provincia di Savona e Comune di Albissola Mare.
Organizza AIDA Associazione Internazionale delle Arti no profit
Assistenza a cura dell'ANC Associazione Nazionale dei Carabinieri Sottosezione di Albissola e AVIS sez. delle Albissole.

Paola Delfino e Rosanna La Spesa con il loro diverso modo espressivo porgono all'attenzione del pubblico la loro visione del mondo contemporaneo presentando opere recenti e di repertorio.
Ceramica e vetro di Rosanna La Spesa in dialogo con le opere pittoriche di Paola Delfino

Dagli aerei, la velocità e la meccanicità espressa nelle opere di Delfino si passa alla fragilità ed intensità dei vetri avvolti da filo spinato delle opere di La Spesa.
Dagli strappi di vento di Delfino ai corpi “strappati” della ceramica di La Spesa.
Dai paesaggi urbani di Delfino dove l'uomo rimane sempre più solo nell'attesa, all'installazione di croci vitree ed involucri ceramici di La Spesa.

Curricula sintetici:

Paola Delfino

Le opere in esposizione di Delfino: InteriorMente (2006 Palazzo Provincia di Savona – presentato da Silvia Bottaro), DinamiKa (2007, Bodio Lomnago (Va)- presentato da Alessandro Fumagalli), Sails in Love (2008 Venezia Galleria Giudecca 795 - curatori Rosanna e Gianluca Belli),
Urban Landscapes (2008 da “Appunti di Viaggio” Sala Veratti (VA) – presentato da Franco Prevosti), Meccano (2008 Saletta degli Artisti Albissola Mare (SV)- curatore Gabriel Tee).
Savonese di nascita, ma giramondo di tendenza, nipote di un pittore professionista.
Dal 2000 presenta pubblicamente le sue opere sul territorio nazionale ottenendo grandi consensi. Ricerca, studia, si sfida e si mette in discussione continuamente nel confronto con altri artisti; partecipa dal 2003 in poi con successo a numerosi concorsi di pittura nazionali ed internazionali. La sua tecnica preferita, ma non unica, è la pittura ad olio. Nel corso del 2008 ha cominciato a sperimentare nel campo della scenografia teatrale.
Come presidente dell'AIDA a partire dal 2007 ha organizzato manifestazioni artistiche in varie regioni italiane.
Scrivono di lei: “Giovane artista dal temperamento eclettico, orientata alla ricerca sul paesaggio, sulla luce, sui volumi, temi posti continuamente a verifica con un grande senso del colore...attenta osservatrice anche dei particolari, crea contrasti cromatici originali, personali...opere al limite del virtuosismo ma sempre attente allo spettatore ed all'emozione che scaturisce da una rilettura cromaticamente forte del paesaggio”

Rosanna La Spesa
Le opere in esposizione sintetizzano il repertorio di La Spesa dal 1998 con i Luoghi del silenzio (Museo del Vetro Altare- curatore: Luciano Caprile), 2003 Souvenir (Pinacoteca Civica di Villa Groppallo Vado Ligure- curatori: Luciano Caprile, Viviana Siviero), 2004 Riproduzioni di opere su seta e per tessuti d'arredo (Foul-art Genova), 2005 Se-menti (Circolo degli Artisti Albissola Marina curatrice Maria Teresa Castellana), 2006 AequoReavitrea (Museo del Vetro Villa Rosa Altare – Galleria La Stella Albissola Capo curatori MT Castellana, Flavia Folco, Riccardo Zelatore).
Savonese di nascita – origini sicule-venete, inizia il suo percorso artistico nel 1974:
si esprime attraverso svariate tecniche: pittura, ceramica, raku, acciaio, incisioni, vetrofusione, creazione di gioielli in vetro ed oro, progettazione e realizzazione di vetrate artistiche, scenografia per la danza.
Scrivono di lei: “molteplicità di codici linguistici, ricchezza delle variazioni formali e sagacia degli allestimenti, caratterizzano la sua espressione artistica... i materiali sono per lei un'estensione del proprio essere...le sue opere dirette ad insidiare le verità, le certezze dello spettatore. L'artista porta avanti da tempo un lavoro sulla coscienza e per le coscienze...un lavoro con valenze intimiste e per coltivare il proprio essere liberi come l'artista si sente e vuole essere.”

10 luglio 2008

InDifferenteMente Mare





Luogo dell'esposizione:
Saletta del Bar Testa breve storia
Artisti di ogni stile e di ogni paese, nel secolo scorso si sono avvicendati ad Albissola Mare.

Negli anni '50 Albissola ha vissuto un periodo d'oro; l'arte e la cultura erano di casa e la cittadina ha goduto di questo...ve n'è ancora traccia non solo nella memoria dei più anziani ma tracce tangibili lasciate dagli artisti stessi sono per tutto il paese.

Lo storico Bar Testa era diventato il punto di aggregazione di tutti gli artisti. Questi si incontravano, discutevano di arte, degustavano le specialità del Bar, ridevano, scherzavano, progettavano, esponevano le loro opere in una saletta chiamata per l'occasione LA SALETTA DEGLI ARTISTI.

Artisti quali Jorn, Fabbri, Fontana sono passati nella saletta.

Oggi tocca a Paola Delfino fino al 15 di settembre è ospitata nel suo interno e si avvicenderanno una serie di mostre toccando tutti i suoi percorsi artistici .

La saletta ospita una grossa quantità di quadri, è diventato lo studio. Quadri appesi, tele in ogni angolo testimoniano il grande lavoro di Delfino.

La saletta è occupata dall'artista dal 9 di giugno ed il successo di pubblico e di critica anche questa volta non si è fatto attendere.


La mostra InDifferenteMente Mare

dal 13 al 31 agosto 2008

Mari ma non solo reali, ma soprattutto mari della mente: mari diversi, momenti diversi, luci diverse, forza diversa, mari mentali, mare nel porto, mare oceano, mare costiero, mare come bellezza naturale, mare come lavoro, mare come sport, mare calmo, mare agitato,etc.

Tecniche diverse: spatola, pennello, olio, smalto, dipinti in momenti diversi, con sentimenti diversi ma accomunati da un unico amore : quello per il mare.

Il mare lagunare veneziano con le luci del luogo, ed il colore che lo contraddistingue, il mare della Liguria con il suo tipico odore e color smeraldo, il mare aperto e profondo del mediterraneo.

orario quasi tutti i giorni dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 18 alle 20

Albissola Mare di fronte al Comune

14 giugno 2008

APPUNTI DI VIAGGIO

























Esposizione di arti......
Il viaggio di una vita ......il viaggio come cambiamento, come rinnovamento, come rinascita.
Il viaggio è una continua ricerca, il viaggio è una scoperta ......
Saranno presenti le opere di Paola Delfino e di Kima, appunti di pensieri, di emozioni, colori, forme, paesaggi reali, stazioni, aerei, vele.....
Alcuni scritti della scrittrice Rita Scali...."appunti di viaggio"

"La vita è un viaggio, si attraversa con curiosità, e desiderio, muovendosi fra dentro e fuori di noi, in una danza perenne che spesso ritorna al punto di partenza, ma non importa, tutto è là dietro la collina mentre una complice luna vigila sui nostri sogni". Alda Merini

Alcune poesie di Alda Merini, di Pablo Neruda, alcuni scritti di Hermann Hesse (Siddarta), Marinetti sulla velocità....il tutto per spiegare, per cercare di comunicare i sentimenti che spingono al viaggio......
Prima di partire cosa è indispendabile mettere in valigia?.....L'entusiasmo, la curiosità, la volontà di confrontarsi , di imparare, di guardare, di pensare, di meditare......solo così il viaggio è rinascita!!!!

Nella centralissima sala VERATTI DI VARESE DAL 21 GIUGNO AL 6 LUGLIO 2008

Orario 10,30 -12,30
15,30 - 18,30
Chiuso il lunedì
video
APERTURA ECCEZIONALE FINO ALLE ORE 23 SABATO 28 GIUGNO IN OCCASIONE DELLA NOTTE BIANCA!!!!!

INAUGURAZIONE SABATO 21 GIUGNO ore 17.30

L'artista sarà presente solo all'inaugurazione, a disposizione per maggiori chiarimenti sul percorso della mostra.

03 giugno 2008

DinamiKa

Dal 9 al 15 giugno sarò presente ad ALBISSOLA MARE presso la storica SALETTA DEGLI ARTISTI (di fronte al Comune) fianco il Bar Testa con una selezione di opere, oltre ai gozzi, i paesaggi e le vele.....gli aerei....e gli astratti.
Parte di questi quadri parteciperanno alla mostra di Varese "Appunti di Viaggio" dal 21 giugno al 6 luglio.
Sarò comunque presente presso la Saletta degli Artisti fino al 15 settembre 2008.
Orari di apertura tutti i giorni dalle 10.30 alle 12.30, dalle 17.30 alle 19.30 e dalle 21 alle 23. Sarò presente e quindi chi vuole passarmi a trovare per essere sicuro di trovare aperto o per concordare un orario diverso prego di telefonarmi al n. 320 4225970 o di inviarmi una mail a pdelfinoarte@gmail.com.



23 febbraio 2008

Venezia - "Vele Innamorate" Giudecca795 Art Gallery

P. Delfino espone in multipersonale 17 opere nell'evento "Vele Innamorate"a Venezia alla Giudecca, Galleria Giudecca 795, nel cinquecentesco palazzo Foscari, fondamento S.Biagio, vicino all' hotel Hilton, fermata Palanca dei vaporetti 41, 42 e 2 dal 8.03.08 al 19.03.08 orari martedì-venerdì dalle 15:30 alle 20:00, sabato e domenica dalle 11:00 alle 20:00. Per altre info: www.giudecca795.com

Era dicembre 2007, arrivò una e-mail: Gianluca Belli molto gentilmente propose a P. Delfino di esporre a Venezia nel suo spazio di incontro alla Giudecca.

L'occasione è interessante: un evento legato al mondo della vela, nella settimana prima di Pasqua. La nostra impetuosa artista, dopo un secondo di esitazione (... mah, Venezia difficoltà logistiche....) si scatena e realizza una serie di 15 opere sul tema del vento e delle vele, riprendendo il filone di ricerca già iniziato qualche tempo addietro e due nuove pezzi sulle eliche.

Ed ecco che i colori in tecnica mista utilizzati con maestria innovativa creano la tensione agonistica delle regate, la forza del vento, la spuma del mare; i due pezzi sul tema dell'elica collegano la recente serie degli aerei e il mare ed il vento delle barche a vela tramite la meccanica.

INFOLINE: +39 320 4225970